Testo Valeri Rossi - Giovanni Firrincieli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Testo Valeri Rossi

IT | EN

 

di Stefano Valeri e Sergio Rossi
L’artista Giovanni Firrincieli opera nella sua speculazione pittorica in duplice direzione: da un lato, consapevole della tradizione paesaggistica di matrice divisionista, scompone le forme con un cromatismo vivace e pieno di luce. I colori si scontrano vigorosamente tra loro creando una vibrante tensione in composizioni semplici dallo strano lirismo. Tipici di tale categoria sono i tramonti e le marine, ove il lume violento rende l’atmosfera pregna di spiritualità. L’altra parte del suo opus consiste in figurazioni allegoriche, piene di modernità ed attenzione per i temi attuali e per i valori universali. In queste composizioni, i colori hanno un valore simbolico. La ricchezza fantastica delle sue creazioni, vicine al surrealismo per gli accostamenti inconsueti, da a chi guarda un piacere intellettuale. Dal 2011 al 2012 ha fatto parte, in qualità di Accademico, della "Compagnia dei Santi Lazzaro, Ignazio di Loyola e Francesco Borgia" diretta dal Critico d’Arte Radini Tedeschi.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu