Testo Anna Francesca Biondolillo - Giovanni Firrincieli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Testo Anna Francesca Biondolillo

IT | EN

 

di Anna Francesca Biondolillo
Il mondo di Giovanni Firrincieli, si offre al fruitore simile alle pagine di un diario, attraverso una libera espressione pittorica. Nelle sue accattivanti narrazioni non manca mai il dolce tocco della fantasia. Infatti la sua pittura si trova tra il reale e l’immaginario, dando sfogo alle sue riflessioni sul quotidiano vivere. I suoi dipinti sembrano appunti di un diario di bordo raccolti durante il suo girovagare per il mondo. Ecco perché la complessità delle tematiche, ecco il motivo di diversi stilemi. A volte ci propone immagini di richiamo surreale simili a racconti onirici, altre volte le sue riflessini si fermano sulla luminosità di un campo di grano e ne riporta sulla tela le sue sensazioni attraverso corpose pennellate di caldo cromatismo. Alcune opere ci comunicano solidarietà, riflettendo l’ambiente in cui lavora e realizzate con una tecnica a lui più consona. Giovanni Firrincieli è il pittore dell’elaborata narrazione: Egli sa cogliere l’ispirazione giusta nel momento giusto e a suo tempo dopo averne assimilato il concetto, mette in ballo la sua pittura per realizzare opere da cui scaturisce la sua personalità, il suo modo di essere, la sua fervida fantasia. Un modo di far arte che nasce come esigenza di rilassamento e di libero sfogo di sensazioni raccolte durante i suoi viaggi che traslate sulla tela riescono a trasmettere messaggi sottointesi che anche se all’apparenza sembrano di semplice quotidianità, rivelano la profondità del suo animo.





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu